Difficoltà

Media

}

Preparazione

60 minuti

Dosi

6 persone

Costo

Alto

Presentazione

La zuppa di pesce è un piatto che deve essere preparato in base al pesce fresco che riuscite a trovare al mercato. Non esiste quindi una ricetta esatta ed il suo sapore sarà differente di volta in volta. Maggiore sarà la varietà di pesci utilizzati e maggiore sarà la complessità del gusto.

Per una buona riuscita del piatto e per l’uniformità di cottura di tutti i pesci, è necessario che questi vengano aggiunti nel tegame in base alla consistenza delle loro carni.

Uniremo, quindi, prima i pesco come la coda di rospo, poi la cernia e lo scorfano per terminare con i pesci dalle carni delicate come la triglia o il nasello.

Preparazione

Pulire, squamare ed eviscerare tutto il pesce ed i molluschi.

Tagliare i pesci di grande dimensione in tranci usando anche le teste.

Tagliare il mantello dei molluschi ad anelli e ridurre i tentacoli in piccoli pezzi.

In un tegame capiente fare rosolare gli spicchi di aglio ed il peperoncino nell’olio extravergine di oliva, eliminandoli quando avranno preso colore, quindi sfumare con il vino bianco lasciandolo evaporare.

Aggiungere i pesci in base al tempo di cottura delle loro carni facendoli rosolare a fiamma bassa.

Aggiungere la polpa di pomodoro, parte del prezzemolo tritato e la cannella, coprire con un filo di acqua calda.

Cuocere al coperto a fuoco medio per circa 15-25 minuti in base alla grandezza del pesce.

Unire le vongole e le cozze e, solo quando queste si saranno aperte, spegnere la fiamma e aggiungere i crostacei ed il rimanente prezzemolo lasciando il tegame coperto.

Aggiustare di sale e pepe.

Servire la zuppa calda accompagnata da pane fritto in olio extra vergine di oliva e poste sul fondo della scodella.