Difficoltà

Facile

}

Preparazione

40 minuti

Dosi

6 persone

Costo

Basso

Presentazione

La zucca in agrodolce,è un piatto tipico siciliano, affonda le sue radici storiche nella città di Palermo;

Veniva chiamato anche “fegato di settecannoli“, ed è l’ennesimo piatto umile che voleva imitare le pietanze della nobiltà, nella fattispecie è nato usando la zucca al posto del fegato, di settecannoli perché si narra sia nato appunto nel quartiere popolare Settecannoli del capuologo siculo.

Ingredienti per 4 persone

  • 1,5 kg di zucca gialla
  • 3 cucchiai di aceto
  • 3 cucchiai di zucchero
  • 2 spicchi d’aglio
  • qualche foglia di menta
  • olio
  • sale
  • pepe

Preparazione

Prendere la zucca, eliminare la scorza e tagliarla a fette dello spessore di circa mezzo centimetro.

Friggerla in abbondante olio, finché non sia ben cotta.

Disporre le fette in un piatto da portata o vassio.

Nell’olio dove si è fritta la zucca, aggiungere lo zucchero, l’aceto infine condire con il sale ed il pepe, portare l’olio in ebollizione; versare questo composto sulla zucca in modo che tutte le fette siano immerse.

Guarnire con l’aglio e la menta e lasciare raffreddare.

Servite e gustate questa esplosione di sapore.